5 consigli per affrontare settembre senza stress

5 consigli per affrontare settembre senza stress

Capita anche a te di fissarti nuovi obiettivi per settembre? Perché quelli di inizio anno non sono andati come volevi e allora ti organizzi per crearne di nuovi o riproporre gli stessi che, anno dopo anno, non riesci a raggiungere, anzi, neanche a lavorarci un po’.

Io per anni ho messo tra i progetti da realizzare riprendere in mano il francese, studiato alle superiori e all’università, perché chissà che un giorno mi sarebbe potuto servire. L’ho messo in agenda ogni mese in ogni settimana ma non c’è stato mai nulla da fare, mai aperto un libro. Tralasciamo le motivazioni della procrastinazione di questo progetto perché non sono importanti ora, la cosa più importante che io abbia fatto al riguardo è stata quella di lasciar perdere e toglierlo dalla programmazione settimanale. Sì perché mi toglieva energia e mi faceva provare quel senso di incompiutezza e quel senso di colpa per non esserci riuscita, ancora una volta.

Settembre è un po’ come il lunedì, c’è chi lo vede un nuovo inizio e chi lo vede come la fine del week end e l’inizio dei doveri, routine noiose, organizzazione rigida, ecc. Come la vedi la vedi, per togliere un po’ di stress a questo settembre puoi operare alcuni accorgimenti e creare delle nuove abitudini positive che ti aiuteranno a “combattere” la fine dell’estate. (altro…)

Un nuovo stile di vita

Un nuovo stile di vita

Capita anche a te di sentire l’esigenza di cambiare e di voler ottenere immediatamente un cambiamento? Lo so, vorremmo tutti avere una bacchetta magica in certe situazioni e ottenere subito il risultato eppure non sempre fa bene a noi e alla nostra crescita. Dobbiamo passare per la pratica, per l’esperienza, per gli errori ed imparare a rialzarci: pensa per esempio alla farfalla che sta per uscire dal bozzolo, se la aiutassimo noi rompendolo al posto suo, non svilupperebbe mai la forza necessaria e ci ritroveremmo con un insetto incapace di volare. E soprattutto dobbiamo avere il tempo per preparaci ad accogliere il cambiamento: cosa succederebbe se, visti dei bei mobili su un catalogo sentissi suonare il campanello e alla porta trovassi i mobili? Dove li metteresti? (altro…)

Non siamo soli

Non siamo soli

La differenza tra essere soli e sentirsi soli la facciamo noi. Possiamo essere sposate/i con figli ed avere un gruppo numeroso di amici che frequentiamo spesso e sentirci sole/i oppure possiamo avere pochi amici ma fantastici, con i quali abbiamo costruito delle relazioni di alta qualità, e sentirci ricche/i ed appagate/i anche senza una relazione amorosa. (altro…)

La paura che ci blocca

La paura che ci blocca

Ero lì davanti la porta. Sapevo che tutto dipendeva da me. E avevo una grande paura, paura che quello che c’era al di là della porta avrebbe deciso il mio futuro e aprire la porta avrebbe comportato una grande responsabilità. Per un momento mi sono passati davanti agli occhi tutti i miei fallimenti del passato e mi sono chiesto se avrei fatto un buco nell’acqua anche questa volta. Certo potevo realizzare uno dei miei più grandi desideri ma quante probabilità avevo che ciò accadesse? Non era forse più probabile che fallissi, ancora una volta? E questa volta il mio cuore non l’avrebbe sopportato. No, non avrebbe retto.

Quante paure abbiamo che ci bloccano, vero? La paura di fallire ma anche quella di riuscire. E poi la paura del cambiamento, questa sì che ci fa paura, perché abbiamo sempre paura dell’ignoto, di ciò che non conosciamo, di quello che non è sotto il nostro controllo.

(altro…)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...