3 consigli per migliorare le relazioni con gli altri

Ti è mai capitato di avere dei problemi relazionali con le altre persone? Hai mai provato delle emozioni negative quando stavi con gli altri oppure ripensavi a come qualcuno ti aveva trattato o come tu avevi trattato gli altri?

Ognuno di noi è un mondo unico e diverso da qualunque altro mondo,  ognuno ha la sua storia, le sue preoccupazioni, i suoi pensieri, le sue preferenze, i suoi gusti, vediamo la realtà attraverso i nostri occhi e crediamo di operare nel giusto. Per relazionarci al meglio è fondamentale tener conto di questa diversità, abbiamo infatti imparato che non possiamo comunicare e rapportarci con tutti allo stesso modo perché ognuno di noi reagisce in modo molto soggettivo alle azioni dell’altro. Così una battuta va bene con chi è autoironico ma non andrà bene invece con chi è più permaloso, c’è poi chi ha bisogno di essere motivato con la famosa carota, altri invece hanno bisogno più del bastone e così via.

Ci sono in ogni caso alcuni aspetti che possono aiutarti a migliorare le relazioni con gli altri indipendentemente dal mondo verso il quale ti relazioni. Se pensi che ognuno di noi, tutti, nessuno escluso, ama essere compreso, tollerato, accolto, capirai che i comportamenti accoglienti e gentili sono apprezzati da tutti.

Una goccia di miele prende più mosche di un litro di fiele.
Abraham Lincoln

Attenzione, non intendo che basta dire per favore o grazie per essere gentili, ci vuole qualcosa in più. Non è sufficiente fare un sorriso o non alzare la voce, non basta non interrompere o essere sereni, questo è la base che diamo per scontata, ci sono altri comportamenti che fanno di noi delle persone accoglienti e ci fanno voler bene, sì, dai nostri familiari, amici, conoscenti, clienti, insomma da tutte le persone con le quali abbiamo a che fare.

Cosa fare allora per migliorare le relazioni affettive, lavorative, familiari, ecc.?

  • Smettere di giudicare e criticare l’altro: alle persone non piace essere criticate, anche se il loro comportamento è sbagliato non accettano critiche perché dice loro che il loro comportamento è sbagliato, e già questo non è piacevole, ma spesso le persone si identificano con i propri comportamenti, quindi si sentono sbagliate come persone. A questo punto si mettono sulla difensiva e cercano una giustificazione. La critica negativa è come una condanna quindi ed è pericolosa anche perché ferisce l’orgoglio delle persone, le fa sentire impotenti, e suscita risentimento. Se vuoi essere ricordata/o non è meglio esserlo per le cose belle che hai fatto o detto o per le buone relazioni che hai instaurato piuttosto che per relazioni nocive?

Vuoi imparare ad esprimere comunque il tuo pensiero con delle critiche costruttive? L’assertività ti può aiutare in questo.
Scarica la guida gratuita

  • Ascoltare l’altro veramente: alle persone piace parlare e quindi questo strumento potentissimo che è l’ascolto, inteso non come sentire ma come capire, è fondamentale per sviluppare le relazioni. Infatti ti permette di imparare qualcosa sull’altro oltre che dà importanza a ciò che l’altro sta dicendo. Se l’altro si sente ascoltato e capito apprezzerà molto il nostro comportamento. L’ascolto e l’interessamento ovviamente deve essere sincero, non costruito. Quando l’altro ti parlerà dei suoi problemi o dei suoi punti di vista cerca di comprendere che lui ha la sua visione della vita e tu la tua. Potrebbero essere diverse ed anche opposte. Quello che ti invito a fare non è pensarla come l’altro ma cercare di capire il suo punto di vista, metterti nei suoi panni.

Ascoltare è un dono per qualcuno, altri invece devono imparare a farlo. L’ascolto è uno degli strumenti principali dell’assertività.
Scarica la guida gratuita

  • Esprimere dei complimenti sinceri e sentiti: sulla loro importanza ne ho già parlato qui, mentre qui ho parlato di quanto non sia facile riceverli, ma è sempre piacevole, quando sono sentiti e sinceri, sapere che l’altro ci ha dedicato un pensiero gentile. A noi non costa nulla, l’altro si sente apprezzato, quindi perché non farli? Cerchiamo le qualità dell’altro ed esaltiamole.

Saper fare i complimenti è un’arte. L’assertività ti può aiutare in questo.
Scarica la guida gratuita

Per migliorare le relazioni con gli altri puoi aggiungere anche il sorriso come “arma”, di cui ti ho parlato qui con un esperimento veramente carino che mi sono regalata il giorno del mio compleanno. Ma di questo ne riparleremo ancora.

Se sai già quanto è importante l’assertività e vuoi svilupparla allora questo corso on line fa per te.

.
.
Ancora non ti sei collegata/o con me sui social? Ecco dove trovarmi: Facebook, Instagram, Twitter, YouTube, LinkedIn.

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere qui sotto nei commenti. Ti va di aiutarmi a diffonderlo? Puoi invitare i tuoi amici a leggerlo o condividerlo con loro nei social.

Se vuoi ricevere idee e consigli gratis sulla tua vita e sul tuo business, restare in contatto con me, essere aggiornata/o sugli articoli che scrivo e ricevere le mail con le novità, iscriviti alla mailing list.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *