Sai accettare i complimenti?

Accettare i complimenti - Alessandra Agosto

Ho letto uno studio qualche tempo fa che parlava di come reagiamo di fronte ai complimenti che ci vengono fatti. Sembra che cambi molto in base al sesso di chi fa e di chi riceve i complimenti: noi donne tendiamo ad accogliere poco i complimenti fatti da altre donne, mentre accettiamo fino al 40% dei complimenti fatti dagli uomini.

Da cosa dipenderà?

Prova a pensare a come accogli tu i complimenti fatti da uomini o da donne.

Sembra che se a fare un complimento ad una donna sia un’altra donna solo in minima parte riesce ad accettarlo mentre le reazioni in generale sono più o meno queste:
– si sminuisce o si denigra
– si giustifica
– rifiuta il complimento
– si sente in imbarazzo

Perché questo?
Sembra che in questo caso accettare un complimento sia considerato arrogante perché tra donne si innescano delle dinamiche di invidia, gelosia, competizione che fanno parte della nostra parte più istintiva in quanto si riferiscono alla nostra capacità di autoriproduzione e quindi del mantenimento della specie. Ovviamente questo non solo non vale per tutte ma secondo me sta pian pianino venendo scalzato da una nuova consapevolezza dell’essere donna, che riesce ad apprezzarsi per com’è e non per come “deve” apparire e non prova imbarazzo nell’accettarlo. E se la mia visione è troppo ottimistica allora non posso che darmi da fare per diffondere questo modo di vedere le cose, sei d’accordo? 🙂

E se invece è un uomo a fare i complimenti ad una donna? Le donne accettano di più i complimenti fatti dagli uomini rispetto a quelli fatti dalle donne ma quando non li accettano è perché:
– pensano che dietro al complimento ci sia un secondo fine
– provano imbarazzo
– pensano che l’uomo faccia loro i complimenti solo per gentilezza.

In generale quindi perché una donna riesce ad accettare a stento i complimenti fatti dagli altri?

  • Per abitudine: le donne sono cresciute privilegiando la critica e l’autocritica e non sono abituate al complimento, quindi fanno difficoltà sia a riceverlo sia a farlo.
  • Per bassa autostima: le donne che non hanno una grande opinione di se stesse non riescono ad accettare i complimenti perché non ci si riconoscono, non hanno quella visione di se stesse, non riconoscono i propri meriti, così quell’apprezzamento non suona vero, anzi può addirittura sembrare una manipolazione, un’adulazione per cercare di ottenere qualcosa, oppure viene visto come una presa in giro.
  • Per cultura: alle donne è stato insegnato che si devono dimostrare umili, quindi anche le donne con una buona autostima non riescono ad accettare i complimenti quando vogliono evitare di apparire poco umili.

Per quanto riguarda gli uomini invece sembra che facciano meno difficoltà ad accettare i complimenti, fatti da uomini o donne, perché meno inclini a farsi tutti questi ragionamenti che facciamo noi donne sul perché ci viene fatto un complimento. Ci sono comunque uomini che, per cultura, umiltà o bassa autostima, tendono a non vedersi nel complimento fatto e quindi non lo accettano, ma non arrivano ai nostri livelli girls.

A tutti fanno piacere i complimenti
Abraham Lincoln

Ma se il complimento è sincero perché non accettarlo? Quanto riesce a farci stare bene un complimento fatto con il cuore e sentito, anche se arriva da un semplice conoscente? Questo poi non ti solleverà dal cercare di fare meglio e trovare le tue aree di miglioramento se lo vorrai ma accettare un complimento migliora l’autostima e la percezione dell’immagine dell’altro nei nostri confronti.

E tu quanto sei capace di accettare i complimenti? Rifletti su come accogli i complimenti che ti vengono fatti dagli uomini, dalle donne, amici, parenti colleghi, sconosciuti, più giovani, meno giovani, ecc..

Se vuoi scoprirlo con una sfida divertente e gratuita e scoprire inoltre il tuo livello di assertività iscriviti qui, cominciamo lunedì 25 febbraio 2019.

Se senti di non riuscire ad accettarli per uno dei motivi sopra descritti non ti preoccupare, si può sempre imparare 😉

Come? Comincia con il chiederti come mai li rifiuti oppure non riesci a riconoscerti quel particolare complimento. E poi prova a chiederti: e se avesse ragione? Se fosse vero che ho fatto un bel lavoro o che quel vestito mi sta divinamente?

PS: il 1° marzo è il world compliment day, torna qui per leggere un altro articolo sui complimenti, questa volta su quanto sia importante farli ❤ Oppure se vuoi iscriviti qui e ti informerò io ogni volta che pubblicherò un articolo nuovo.

 

Ancora non ti sei collegata/o con me sui social? Ecco dove trovarmi: Facebook, Instagram, Twitter, YouTube, LinkedIn.

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere qui sotto nei commenti. Ti va di aiutarmi a diffonderlo? Puoi invitare i tuoi amici a leggerlo o condividerlo con loro nei social.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *