La tecnica della lavagna per ritrovare la concentrazione

Ti capita mai di ritrovarti con la testa tra le nuvole, pensi a cose più o meno belle che non c’entrano con il tuo lavoro o con l’attività che vuoi svolgere e ti rendi conto che, anche se non ti schiodi dalla scrivania, non combini un granché? Sono quei pensieri che vorresti eliminare perché hai quelle scadenze a breve e sai che devi sbrigarti oppure perché a pensarci provi di nuovo le emozioni negative che hai provato in quella determinata situazione. Per lavorare in modo efficace bisogna essere totalmente presenti su quello che stiamo facendo, senza pensare ad altro. Allora come fare per riuscire a concentrarti sul tuo lavoro?

Puoi usare la tecnica della lavagna che io uso molto con gli sportivi per migliorare la concentrazione sull’obiettivo (gara, performance, allenamento, ecc.): stacca cellulare o altre distrazioni, siediti comodamente in un posto tranquillo e chiudi gli occhi. Immagina una grande lavagna nera (o bianca) e tu con il gessetto in mano (o il pennarello). Ora ti chiedo di scrivere sulla lavagna tutte le cose che ti passano per la testa. Scrivi finché non ti viene in mente più nulla, liberati di tutti i pensieri. Ora dai un’occhiata generale alla lavagna (senza rileggere tutte le frasi), prendi uno straccio e cancella tutto. Così dovresti sentirti molto meglio e libera/o dai pensieri che affollavano la tua mente. Facciamo ora la controprova: disegna sulla lavagna una grande A, osservala, ora cancellala. Osserva la lavagna pulita. Stai pensando alla A? Oppure ai pensieri di prima? O alla lavagna pulita? Scrivi la B, osserva poi cancella. Sei riuscita/o ora a non pensare più neanche alla B? Riesci a vedere/pensare solo la lavagna pulita? Ottimo, l’esercizio è riuscito. Altrimenti hai bisogno di scrivere ancora svuotando la mente dai pensieri presenti.

Se vuoi un supporto video per utilizzare lo strumento della lavagna qui trovi il video.

Questo esercizio è valido anche per liberarsi dai pensieri che ci affliggono in modo non costruttivo, quando per esempio rimugini senza pensare alle soluzioni di un problema ma pensi e ripensi solo a quello che è successo, a come avresti potuto reagire, immaginandoti scenari apocalittici come risultato del tuo pensare e caricandoti di emozioni negative. Hai presente, vero? Ecco elimina questi pensieri, non ti fanno bene. 😉.

Vuoi dei consigli utili per diventare più efficace ed assertiva/o?
Iscriviti alla mia newsletter

.

Ancora non ti sei collegata/o con me sui social? Ecco dove trovarmi:
Facebook, Instagram, Twitter, YouTube, LinkedIn.

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere qui sotto nei commenti. Ti va di aiutarmi a diffonderlo? Puoi invitare i tuoi amici a leggerlo o condividerlo con loro nei social.

Se vuoi ricevere idee e consigli gratis sulla tua vita e sul tuo business, restare in contatto con me, essere aggiornata/o sugli articoli che scrivo e ricevere le mail con le novità, iscriviti alla mailing list.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *