Archivio della categoria: Comunicazione

Un complimento può cambiare il mondo

Oggi è il World Compliment Day e non potevo che pubblicare un articolo sui complimenti, su quanto sia importate farli e sulle reazioni positive.

Siamo abituati fin da piccoli a sentirci dire cosa non si deve fare, cosa non va bene nel nostro comportamento, cosa dobbiamo fare per integrarci meglio nell’ambiente in cui ci troviamo. Quando poi le cose le facciamo bene però i complimenti stentano ad arrivare.

Il più grande desiderio della natura umana è quello di venir apprezzati.
William James

Continua a leggere

Sai accettare i complimenti?

Accettare i complimenti - Alessandra Agosto

Ho letto uno studio qualche tempo fa che parlava di come reagiamo di fronte ai complimenti che ci vengono fatti. Sembra che cambi molto in base al sesso di chi fa e di chi riceve i complimenti: noi donne tendiamo ad accogliere poco i complimenti fatti da altre donne, mentre accettiamo fino al 40% dei complimenti fatti dagli uomini.

Da cosa dipenderà? Continua a leggere

5 parole da evitare per migliorare la tua comunicazione

17. comunicazione Alessandra AgostoIl processo di comunicazione che abbiamo con le altre persone è composto da tanti aspetti, da quelli verbali a quelli non verbali. Saprai sicuramente che alle parole, quando parliamo con gli altri, non diamo la stessa importanza che diamo a tutto il resto della comunicazione non verbale (postura, gesti, sguardi, mimica facciale ma anche tono della voce, volume, ecc.), verso la quale, anche in modo inconsapevole, diamo molta più importanza. Questo però non significa che le parole vanno trascurate, anzi, vanno scelte con cura e alcune vanno proprio evitate, come ti spiego in questo articolo.

Continua a leggere

La mappa non è il territorio ovvero come evitare di litigare

15. litigare - Alessandra AgostoIl primo presupposto della PNL (Programmazione Neuro Linguistica) dice:

la mappa non è il territorio

Ma cosa significa? Per quanto precisa, una mappa non sarà mai uguale al territorio e la stessa cosa vale anche per le mappe che ognuno si fa della realtà: una stessa situazione può essere descritta in due modi completamente differenti da due persone che l’hanno vissuta, i racconti sono entrambi veri e reali, è la visione della circostanza che cambia. La realtà oggettiva è diversa a seconda della rappresentazione che ognuno di noi si è fatto. Continua a leggere



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...