Quando ho cominciato ad amarmi davvero

Buon San Valentino e Buon San Faustino!

Oggi parliamo d’amore con questo meraviglioso testo di Charles Spencer Chaplin

Quando ho cominciato ad amarmi davvero

Com’è imbarazzante aver voluto imporre a qualcuno i miei desideri, pur sapendo che i tempi non erano maturi e la persona non era pronta, anche se quella persona ero io. Oggi so che questo si chiama “rispetto”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di desiderare un’altra vita e mi sono accorto che tutto ciò che mi circonda è un invito a crescere. Oggi so che questo si chiama “maturità”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito di trovarmi sempre ed in ogni occasione al posto giusto nel momento giusto e che tutto quello che succede va bene. Da allora ho potuto stare tranquillo. Oggi so che questo si chiama “stare in pace con se stessi”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di privarmi del mio tempo libero e di concepire progetti grandiosi per il futuro. Oggi faccio solo ciò che mi procura gioia e divertimento, ciò che amo e che mi fa ridere, a modo mio e con i miei ritmi. Oggi so che questo si chiama “sincerità”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene: persone, cose, situazioni e tutto ciò che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso … all’inizio lo chiamavo “sano egoismo” … ma oggi so che questo è “amore di sé”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di voler avere sempre ragione. E così ho commesso meno errori. Oggi mi sono reso conto che questo si chiama “semplicità”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono rifiutato di vivere nel passato e di preoccuparmi del mio futuro. Ora vivo di più nel momento presente, in cui tutto ha un luogo. È la mia condizione di vita quotidiana e la chiamo “perfezione”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono reso conto che il mio pensiero può rendermi miserabile e malato. Ma quando ho chiamato a raccolta le energie del mio cuore, l’intelletto è diventato un compagno importante. Oggi a questa unione do il nome di “saggezza interiore”.

Non dobbiamo continuare a temere i contrasti, i conflitti e i problemi con noi stessi e con gli altri perché perfino le stelle, a volte, si scontrano fra loro dando origine a nuovi mondi. Oggi so che tutto questo è “la vita”.

Questo splendido scritto non ha bisogno di nessun commento, voglio solo proporti di fare un esercizio per riprendere il contatto con la tua parte migliore, nel caso l’avessi trascurata un pochino ultimamente: elenca almeno 10 motivi per cui meriti di essere amato.

Ricorda che tu meriti di essere amato, oggi, domani e ogni altro giorno. ❤

E puoi fare questo elenco anche sulla persona che ami, magari nei giorni in cui sei meno in sintonia con lei/lui. Concentrati sempre sulle cose belle e la tua relazione ti restituirà sempre più cose belle.

Vuoi sviluppare la tua autostima? Partecipa al seminario che si terrà a Trieste il 3 e 4 marzo 2018, due giorni intensi di tecniche assertive ed esercitazioni pratiche su casi reali e situazioni quotidiane. Oppure iscriviti alla lista d’attesa per la prossima edizione.

Splendida giornata
Ale

Ancora non ti sei collegato con me sui social? Ecco dove trovarmi:
FacebookInstagramTwitterYouTubeLinkedIn.

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere qui sotto nei commenti. Ti va di aiutarmi a diffonderlo? Puoi invitare i tuoi amici a leggerlo o condividerlo con loro nei social.

Vuoi restare sempre informato sui nuovi articoli e le novità? Prendi visione dell’informativa sulla privacy ed iscriviti alla mailing list oppure manda una mail a info@alessandraagosto.it.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

2 pensieri su “Quando ho cominciato ad amarmi davvero

  1. Vittoria

    Che delicatezza, ci dimentichiamo quanto siamo meritevoli d’amore vero Ale? Anch’io penso più spesso alle cose che non mi piacciono di me rispetto alle cose per cui essere fiera. L’esercizio mi ha fatto ritrovare un contatto con la bambina in me che vuole essere amata.
    Un caloroso saluto

    Replica
    1. Alessandra Agosto Autore articolo

      Grazie Vittoria per il tuo feedback. Ritrovare il contatto con noi stesse è fondamentale, altrimenti ci lasciamo prendere dall’ambiente e dall’ego, ma siamo molto di più e meritiamo una vita autentica e piena d’amore ❤

      Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *