Vivi la vita che vuoi

20. Cp61fpmWAAACkgy

foto: twitter.com/Ashtchoum/

Qualche giorno fa ho visto una pubblicità meravigliosa che mi ha ispirato a scrivere l’argomento di oggi. Ma prima ti racconto una storia: un giorno una ragazza che stava facendo una ricerca su come le persone scrivono la storia della loro vita, intervistò due fratelli, nati e cresciuti in una famiglia disagiata, con il padre alcolizzato, che picchiava la moglie ed i figli ogni sera, entrambi i genitori con lavori di fortuna, una famiglia senza soldi e senza nessuna pretesa. Il destino dei due fratelli, una volta cresciuti, prese però due strade diverse: uno con una bella famiglia, un lavoro gratificante e remunerativo, in forma ed in salute, l’altro diventato un alcolizzato, senza fissa dimora, senza un lavoro fisso, viveva di stenti, infelice, ammalato. La cosa strana però fu che alla domanda “Perché oggi vivi questa vita?” entrambi diedero la stessa risposta. Quale?

La risposta alla domanda fu: “Con un padre del genere non potevo fare altro”.

Entrambi i figli hanno pensato che il loro passato avesse determinato il loro presente ma in modi completamente opposti: uno si è allontanato da un passato che non ha gradito, l’altro l’ha ricreato. Uno ha agito per “contrastare” ciò che non gli è piaciuto, l’altro si è lasciato condizionare.

Il nostro passato ci ha reso quello che siamo, non saremmo noi se non avessimo vissuto quel passato … ma … quello che noi siamo oggi è la somma delle scelte che abbiamo fatto NOI giorno dopo giorno. Se quello che noi ora stiamo vivendo non ci piace è inutile guardare al passato, recriminare, magari arrabbiarci, odiare qualcuno, puntare il dito, ormai non serve più, perché il presente che non ci piace è frutto di nostre scelte non adeguate del passato. Non possiamo cambiare il passato, possiamo solo agire oggi per raggiungere quel presente che ancora non abbiamo e fare, giorno dopo giorno, delle scelte che ci avvicinano alla vita che vogliamo vivere.

Mi viene in mente quella storia che sembra una barzelletta: c’è un tale che ogni giorno dice “Dio ti prego fammi vincere la lotteria” e lo ripete di continuo, prega ogni giorno ma nulla, non riesce mai a vincere. Giorno dopo giorno, pur continuando a pregare non vince mai finché un giorno si arrabbia con Dio perché non lo aiuta a vincere e Dio quel giorno risponde “Mio caro, io ti faccio pure vincere ma tu devi comprare un biglietto”.

E tu lo compri quel biglietto? La fai quell’azione che ti avvicina alla vita che vuoi?

Ecco un bell’esercizio da fare tutti i giorni per capire se ti stai avvicinando alla vita dei tuoi sogni:

  1. per prima cosa definisci l’obiettivo da raggiungere, e qui non intendo l’obiettivo a breve termine, intendo proprio come ti vedi tra 5 o 10 anni, la vita dei tuoi sogni, insomma, quella che ti fa alzare la mattina piena/o di gioia di vivere, quella che rende le tue giornate degne di essere vissute, quella che da un senso alla tua esistenza (anche di questo ne parliamo al seminario “Riscopri te stessa”);
  2. ora vai a ritroso fino ad oggi per capire quali sono le azioni che puoi compiere oggi per vivere domani quella vita (qui ti può aiutare questo post dove parlo di come definire gli obiettivi);
  3. ogni mattina pensa al tuo obiettivo finale, immaginati là, mentre vivi quella vita e poi pensa a quali azioni puoi compiere oggi per arrivare fra tot anni là;
  4. durante la giornata agisci!
  5. la sera prima di andare a dormire fai un feedback della giornata: hai agito le azioni che ti porteranno a quella vita? Sì? Bene, puoi andare a letto felice. No? Allora pensa a cosa potrai fare domani per agire quelle azioni ed impegnati ad agirle il giorno dopo. E poi vai a letto felice!

Ah ma eravamo partiti dalla pubblicità, vuoi sapere qual è? Guardala, è meravigliosa!

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere qui sotto nei commenti. Ti va di aiutarmi a diffonderlo? Puoi invitare i tuoi amici a leggerlo o condividerlo con loro nei social.

Grazie e buona giornata
Ale

Vuoi restare sempre informato sui nuovi articoli e le novità? Prendi visione dell’informativa sulla privacy ed iscriviti alla mailing list oppure manda una mail a info@alessandraagosto.it.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *